In Italia siamo abituati a fare colazione con latte e biscotti, fette biscottate con marmellate e altri gustosissimi dolci.
Però, non in tutti i paesi la colazione è un piatto esclusivamente dolce.

In Gran Bretagna, per esempio, la colazione presenta varianti dolci e anche salate.

La famosissima Full English Breakfast è una vera e propria istituzione della tradizione inglese ed è composta da elementi prevalentemente salati e sostanziosi. Può essere trovata in qualsiasi tavola calda del Regno Unito e anche in Irlanda.

Com’è fatta la Full English Breakfast?

La tradizionale Full English Breakfast prevede:

  • bacon fritto,
  • uova all’occhio di bue o strapazzate,
  • pomodori fritti o grigliati,
  • funghi grigliati,
  • patate e cavolo saltati in padella ( bubble and squeak)
  • fagioli stufati o in salsa di pomodoro
  • black pudding ( un insaccato di carne)
  • pane fritto o toast imburrati
  • salsicce ( bangers)
  • tè nero o caffè.

Molti ingredienti vengono fritti per questo la colazione viene nominata anche “Fry-up”.

Le porzioni possono essere più o meno grandi a seconda del luogo in cui si consumano, ma è chiaro che stiamo parlando di un piatto completo e ricchissimo.

Possono esistere varianti regionali di questa tradizionale English Breakfast, nella Cornovaglia viene inserito un tortino di patate locali e spesso c’è l’aggiunta di sardine o aringhe.

La Full English Breakfast ha origini antichissime che affondano persino nel basso-medioevo.

Un tuffo nel passato.

La colazione inglese nacque intorno al 300 d.C. per soddisfare le esigenze dei contadini che dovevano affrontare una dura giornata di lavoro.

All’epoca le persone mangiavano solo due volte al giorno, al mattino e alla sera, per poter far fronte alla faticosa giornata lavorativa i piatti dovevano essere sostanziosi e ricchi.

Questa tradizione si è trascinata fino all’età vittoriana dove la colazione si è evoluta diventando quella che conosciamo tutt’oggi, con tutti i suoi ingredienti: bacon, uova, frittelle di patate, toast, pomodori, funghi e fagioli.

Il termine “Full English Breakfast” è stato coniato per la prima volta nella Seconda Guerra Mondiale dal Generale Bernanrd Montgomery, il quale era solito riferirsi alla colazione inglese in questo modo. Da allora la dicitura è divenuta parte della nostra quotidianità e ha dato i natali ad una delle tradizioni più importanti di tutto il territorio Inglese.

Se sei un appassionato non solo di cucina, ma anche di lingua inglese e vuoi dare una rinfrescata alla tua conoscenza della lingua, dai un’occhiata ai nostri corsi di gruppo o individuali e alle Certificazioni Cambridge che possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Scopri i nostri corsiOttieni la tua certificazioneContattaci

💪 POTENZIA IL TUO INGLESE!
🇬🇧 Iscriviti ai nostri Corsi Intensivi Online!

Per i ragazzi dalla seconda media in su, tutti i giorni dal 20 al 31 luglio. 2 ore al giorno: per le Certificazioni Ket e Pet dalle 9.00 alle 11.00; First dalle 14.30 alle 16.30.

⭕️TOTALE = 20 ORE

Per info e modalità, chiama oppure scrivi!
☎ 0332 282732
✉ elc@elcro.it